5° TAPPA > 5 Ottobre – Oristano

5° TAPPA > 5 Ottobre

Oristano – Centro Servizi Culturali U.N.L.A.

in collaborazione con l’U.N.L.A. Via Carpaccio 9
ore 17.00-20.15

Ecco la locandina dell’evento!

In dettaglio, ecco le sinossi dei film in programma:

Ore 17.00: Are you volleyball ?– Mohamad Bakhshi – Iran – fiction – 18’

Sinossi: è la storia di un gruppo di rifugiati arabi che lottano con le guardie di frontiera per entrare nel paese. I litigi continuano fino a quando i bambini rifugiati lanciano accidentalmente la palla dall’altra parte del confine. Una cosa tira l’altra, e ad un certo punto si ritrovano a giocare insieme e ritornano tutti bambini, sia i rifugiati che i soldati.

Era il periodo della Lega Mondiale di Pallavolo quando arrivarono le notizie dei rifugiati, che furono bloccati dietro ai confini europei, e che cercavano di superarli. C’erano molte notizie inquietanti su questi rifugiati e sulle loro situazioni. Il regista racconta che la sua mente era occupata dalle notizie dei rifugiati e della lega di pallavolo, così gli venne l’idea che lo sport poteva avere un ruolo contro la guerra.

Ore 17.25: 12 months of sun part 2 – Michal Baranski – Poland – 13’

Sinossi: La seconda parte del film, “Bishan” (in Oromo questa parola significa acqua) è uno dei problemi più importanti degli abitanti dell’Etiopia. L’acqua potabile è una delle cose più preziose per la comunità locale. Ciò che possiamo sentire dalle persone, è che nonostante una serie di cambiamenti positivi in atto nel paese in termini di accesso all’acqua, le malattie associate alla sua mancanza sono ancora un problema serio e gli sforzi per risolvere il problema sono inadeguati.

Ore 17.40: Memola ¿por Qué Son Importantes Los Sistemas Históricos De Regadío? by Alberto Martinez Arpa – Spanish – animation – 02′

Sinossi:I sistemi di irrigazione tradizionali sono un esempio di come gli esseri umani sono cambiati e adattati al loro ambiente naturale. La loro operazione è legata alla complessa conoscenza ecologica locale delle popolazioni che li hanno tradizionalmente mantenuti. Questa conoscenza è collegata a piante e animali, suolo, acque superficiali e acque sotterranee.

Ore 17.45: Arsenic – The creeping killer by Andreas Ewels, Norbert Porta – Germany – docu – 07’

Sinossi: L’acqua potabile è essenziale per l’uomo e altre forme di vita. L’accesso all’acqua potabile è migliorato negli ultimi decenni in quasi tutte le parti del mondo, ma circa un miliardo di persone non ha ancora accesso all’acqua potabile e oltre 2,5 miliardi non ha accesso a servizi igienici adeguati. In molti paesi è avvelenata. L’arsenico è uno dei problemi più sottovalutati su questo pianeta. Solo in Bangladesh ogni anno muoiono fino a 40.000 persone di questo veleno della natura. Ma al governo non importa e le organizzazioni internazionali sono spesso indifese. Ma anche in Europa è un problema non solo nell’acqua potabile. Inoltre, i prodotti di riso dall’Asia vengono portati in Europa. L’arsenico è un killer globale.

Ore 17.55: Forgotten Bird of Paradise – Dominic Brown – United Kingdom – 28’

Sinossi: Filmato sotto copertura e senza la conoscenza o l’autorità delle autorità indonesiane, Forgotten Bird of Paradise fornisce una visione rara e commovente della lotta dimenticata per l’indipendenza che ha attanagliato la Papua occidentale negli ultimi 50 anni.

Ore 18.25: Virgo – Vlad Sacaleanu, Lise Hendrix – Romania – docu – 45’

Sinossi: La Vergine esplora uno dei più singolari ecosistemi di biodiversità in Europa, che sembra respirare in Romania. Tuttavia, le sue foreste sono minacciate dalla deforestazione illegale e dalla mancanza di consapevolezza dell’importanza della loro conservazione.

Essendo un documentario non convenzionale, la Vergine ti invita a sperimentare una meditazione non verbale-visiva attraverso varie forme di sollievo. Un manifesto verde per la nostra ultima madre.

Ore 19.10 Ethnophobia, by Joan Zhonga – Albania – animation -14’ Sinossi: I diversi colori della pelle delle creature multicolori fanno sì che la loro convivenza pacifica collassi gradualmente sotto il peso della discriminazione e della gelosia – nonostante il fatto che le loro similitudini superino di molto le loro differenze. Sopravvivenza, scontro e simbiosi vanno di pari passo; esplosioni di gioia e dolore come conseguenza del bisogno interno dell’uomo di trovare ed esagerare le differenze quando le somiglianze sono ovviamente maggiori.

Ore 19.25: Blue Tomorrow Numan Ayaz – Turkey – animation – 15′

Sinossi: Un uomo che è costretto dall’oceano a lasciare la sua isola parte per un viaggio sconosciuto. Che si traduce in un modo inaspettato.

Ore 19.40: Salveger ( Anniversario ) – Angelica Germanà Bozza – Germany -fiction – 15’

Sinossi:Ahmet, giovane padre vedovo, e sua figlia, Rozerîn, hanno lasciato la Turchia e iniziato una nuova vita in Germania. Ahmet fa del suo meglio per offrire a Rozerîn un’infanzia serena. Tuttavia, la loro vita è segnata dalla perdita della giovane madre della piccola. Nel giorno dell’anniversario della sua morte, Ahmet e Rozerîn le dedicano una giornata all’insegna della condivisione.

Ore 19.55: Saccage – Alexandre Boesch-Brassens, Jonathan Breuer, Julie Mansuy, Nicolas Ocipski, Paul Gaulier, Samuel Ramamisoa, Sylvain Masson, William Rima – France – animation – 04’

Sinossi:In un’avveniristica Parigi, S.A.M., un robot dei netturbini, insegue un sacchetto di plastica. Ignorando ogni pericolo, attraverserà Parigi per mantenere la pulizia della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *