Regolamento 2019

Il Sandalia Sustainability Film Festival è il primo Festival Internazionale realizzato in Sardegna per film sulla Sostenibilità. E’ nato con la finalità di svolgere una forte azione di sensibilizzazione sulla sostenibilità, offrendo un’opportunità per confrontarsi su questo tema con idee di persone provenienti da ogni parte del mondo, promuovendo in questo modo valori, diffondendo saperi e tecniche, con l’obiettivo di indurre comportamenti virtuosi, per un futuro sostenibile.

E’ un Festival itinerante che ha ricevuto finanziamenti dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Sardegna e nel triennio 2016-2018 dalla Fondazione di Sardegna.

Art. 1 CONCORSO A PREMI

Al Festival è annesso un Concorso a Premi per film sulla Sostenibilità, di cui il presente Regolamento dell’edizione 2019.
L’Associazione di Promozione Sociale Anima Libera, di seguito indicata come Organizzazione, è la referente del Concorso.

Art.2 TEMI

Sono ammesse tutte le tematiche attinenti la Sostenibilità, a discrezione del proponente; saranno poi la Commissione di preselezione e la Direzione Artistica a valutare se il soggetto del film proposto è a tema, e a valutare la presenza di un minimo di requisiti tecnico-artistici per essere ammesso in Concorso.

I film possono essere di denuncia, dunque mostranti situazioni che non rispettano i principi della sostenibilità, oppure di proposizione e valorizzazione di pratiche sostenibili, che avranno un maggior punteggio e dunque maggiori probabilità di entrare in concorso e di vincere premi.

La lista seguente riporta come esempio alcuni degli ambiti su cui può vertere il soggetto del film proposto.

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

UTILIZZO DEL TERRITORIO E DELLE RISORSE

  TEMI DI DENUNCIA                                            

Deforestazione
Land-grabbing
Water-grabbing
Servitù militari
Speculazione edilizia
Inquinamento ( dell’aria, dell’acqua, della terra )
Riscaldamento della Terra e cambiamenti climatici
ecc. ecc.

 TEMI DI PROPOSIZIONE E VALORIZZAZIONE DI PRATICHE SOSTENIBILI

Raccolta e riutilizzo dell’acqua piovana
Riduzione e recupero dei rifiuti/ rigenerazione delle risorse
Progettazione sostenibile del paesaggio
Valorizzazione e preservazione delle risorse naturali
Fonti di energia rinnovabile
Fitodepurazione
Piante tintorie/ piante fertilizzanti
Bio-plastiche
Efficienza energetica/ auto-produzione di energia
Bio-edilizia, costruzioni ecologiche e casa passiva
Mobilità sostenibile
ecc. ecc.

AGRICOLTURA, ECOLOGIA E ALIMENTAZIONE

  TEMI DI DENUNCIA

Agricoltura industriale
I veleni utilizzati in agricoltura
Additivi e coloranti negli alimenti
Spreco alimentare
Sfruttamento degli animali
Scelte alimentari e problemi di salute
ecc. ecc.

TEMI DI PROPOSIZIONE E VALORIZZAZIONE DI PRATICHE SOSTENIBILI

Biodiversità
Filiere locali sostenibili
Cibo a km 0
Erbe, radici e frutti spontanei commestibili
Food-forest
Alternative ai veleni utilizzati in agricoltura: lotta biologica integrata
Agricoltura naturale
Permacultura
Agricoltura biodinamica
Agricoltura e cultura contadina
Sovranità alimentare
ecc. ecc.

SOSTENIBILITA’ SOCIALE

 TEMI DI DENUNCIA

Politiche economiche speculative
Sfruttamento in ambito lavorativo
Violenza e abusi sulle donne e i bambini
Bullismo e cyberbullismo
Discriminazioni ( di genere, provenienza geografica, ecc.)
Mobbing
ecc. ecc.

 TEMI DI PROPOSIZIONE E VALORIZZAZIONE DI PRATICHE SOSTENIBILI

Nuovi modelli di società basati su equità, pace, economie alternative e solidali
Valorizzazione delle differenze individuali
Modelli di Economia Circolare
Consumi e scelte consapevoli
Cittadinanza attiva e processi partecipativi
Disurbanesimo e transizione
ecc. ecc.

La Sostenibilità Ambientale e la Sostenibilità Sociale sono spesso strettamente interconnesse, elenchiamo distintamente alcune delle loro tematiche solo come esempio.
La lista non è esaustiva di tutte le tematiche attinenti la Sostenibilità.

Art.3 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E CARATTERISTICA DELLE OPERE

Possono partecipare singoli o gruppi di persone di qualsiasi età e nazionalità.
L’autore può usare, nei titoli dell’opera, uno pseudonimo o un nome d’arte, mentre in tutti i documenti inviati dovrà necessariamente scrivere il nome anagrafico, indicando tra parentesi lo pseudonimo o il nome d’arte usato.

Le opere ammesse al Concorso sono:

film documentari
film di fiction
film di animazione
docu-fiction
mockumentary
film sperimentali

Sono ammesse opere di qualsiasi durata

Le opere presentate possono essere state prodotte in qualsiasi anno, e possono essere state già presentate in altri concorsi.

Le opere in lingua non italiana dovranno essere sottotitolate in italiano o in lingua inglese; in questo secondo caso deve essere inviata, all’indirizzo ssff.iscrizioni@gmail.com, la lista dei dialoghi in inglese o il file .srt in inglese.

Art. 4 CRITERI DI SELEZIONE

Un’apposita Commissione composta da esperti del settore e la Direzione Artistica effettueranno la preselezione delle opere pervenute, e a loro insindacabile giudizio i film potranno essere ammessi al Concorso, esclusi o inseriti fuori Concorso nel programma ufficiale del Festival.
La selezione ufficiale avverrà a cura e giudizio insindacabile della Giuria Ufficiale del Concorso, composta da professionisti del cinema ed esperti di sostenibilità di riconosciuta competenza.

Le opere saranno selezionate in base a cinque criteri:
criterio 1: qualità della regia
criterio 2: qualità della fotografia
criterio 3: qualità della sceneggiatura
criterio 4: scelta del soggetto
criterio 5: promozione di valori, diffusione di saperi e induzione di comportamenti virtuosi sui temi della sostenibilità ( “Best Sustainability”)

Art.5 PREMI

Sono previsti i seguenti premi:

Premio Miglior Film Documentario

Premio Miglior Film di Fiction

Premio Miglior Sostenibilità ( Best Sustainability )

Premio Miglior Film Sardo ( di regista sardo e ambientato in Sardegna )
( Il film può essere di qualsivoglia tipologia tra quelle elencate all’art.3 )

Premio Miglior Film d’Animazione

Premio Miglior Film della Scuola

Premio Miglior Cortissimo ( corti di durata fino a 5 minuti )

Premio Miglior Film sui nuovi modelli di Economia Circolare

Premio Miglior Film sulle filiere Locali Sostenibili

Premio Miglior Film sui Consumi Consapevoli

Premio Miglior Film sulle Comunità Intenzionali: Ecovillaggi e Cohousing

Premio Miglior Film sui veleni utilizzati in agricoltura ( effetti di fitofarmaci, pesticidi, erbicidi, fertilizzanti di origine chimica sulla salute dell’uomo, e possibili alternative sostenibili )

Premio Miglior Film sull’Agroecologia
tema specifico: “Analogie e diversità tra l’agricoltura tradizionale in Sardegna prima dell’industrializzazione, e le nuove realtà agro-ecologiche sarde”
( Il film deve essere girato in Sardegna )

La Giuria Ufficiale e la Direzione Artistica possono anche dare Menzioni Speciali ad altre opere di particolare valore.

L’elenco dei film che passano in concorso verrà pubblicato a fine Aprile 2019 sul sito www.sandaliafilmfestival.com e in concomitanza agli autori verrà inviata una e-mail di notifica.

Art.6 MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

L’iscrizione al Concorso è gratuita, e si effettua attraverso le piattaforme dei Festival Cinematografici FILMFREEWAY o FESTHOME, caricando il film in formato web.

In alternativa alle suddette piattaforme, ci si può iscrivere effettuando l’upload del film su una piattaforma di Cloud Storage/File Hosting, tra cui consigliamo VIMEO, preferibilmente in formato web.
Scegliendo questa modalità è necessario inviare una e-mail a ssff.iscrizioni@gmail.com con le seguenti informazioni:

OGGETTO: iscrizione al SANDALIA Sustainability Film Festival – Edizione 2019

Link di accesso diretto e gratuito al film caricato sulla piattaforma di Cloud Storage/File Hosting ed
eventuale relativa password, che abiliti anche ad effettuare il download del film.
Titolo del film
Tipologia del film ( documentario, fiction, ecc.)
Paese d’origine
Durata
Regista
Sinossi

Per tutti i film che passeranno in concorso sarà richiesto, nella stessa e-mail di notifica inviata a fine Aprile, quanto segue:

una versione del film ad alta risoluzione HD 1280×720 o FULL HD 1920X1080
Lista dei dialoghi in inglese comprensiva del time code, o il file .srt in inglese
( solo per i film non in lingua italiana )
Biofilmografia e fotografia del Regista
2 Foto di scena

I registi/produttori dei film in concorso sono tenuti ad inviare quanto richiesto entro il mese di Maggio, pena l’esclusione dal concorso.

APERTURA CONCORSO: 1 Marzo 2019

SCADENZA CONCORSO: 15 Marzo 2019

I film inviati per il Concorso non saranno restituiti e verranno acquisiti gratuitamente all’archivio dell’Associazione di Promozione Sociale Anima Libera, che potrà utilizzarli per le proprie finalità non commerciali di sensibilizzazione alla sostenibilità.

Ogni concorrente è personalmente responsabile del materiale inviato e dichiara e garantisce di essere il titolare di tutti i diritti dell’opera. Gli Autori sono tenuti al rispetto della normativa vigente sul diritto d’autore e di sincronizzazione per ciò che attiene l’utilizzo di materiali audiovisivi e brani musicali coperti da diritti. Il Sandalia Sustainability Film Festival declina ogni responsabilità in tal senso.

Gli Autori sono tenuti al rispetto della normativa vigente nel caso di presenza nelle opere presentate di attori minorenni, e si assumono tutta la responsabilità al riguardo.

Art. 7 TUTELA DELLA PRIVACY E ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

L’iscrizione al Concorso implica l’accettazione integrale del presente Regolamento, dando automaticamente liberatoria all’utilizzo del film, del trailer e del materiale fotografico inviato, e l’assenso al trattamento dei dati personali, ai sensi della Legge 675/96 e successive modificazioni e integrazioni; ai sensi del D.Lgs 196/2003 sulla privacy il titolare dei dati personali inviati è l’Organizzazione, che ne farà uso nell’ambito del Sandalia Sustainability Film Festival e per le finalità non commerciali di sensibilizzazione alla Sostenibilità dell’Associazione Anima Libera e suoi collaboratori. .

Ogni Autore potrà intervenire in qualunque momento per modificare i propri dati o per recedere
dal consenso esprimendo la richiesta tramite comunicazione scritta all’Organizzazione.

Le scelte della Giuria Ufficiale del Concorso, della Commissione di Preselezione e della Direzione Artistica sono insindacabili ed inappellabili.

La Giuria assegnerà i Premi a suo insindacabile giudizio, e si riserva il diritto anche di non assegnarne. Qualora non vengano assegnati uno o più premi, la Giuria può utilizzare a sua discrezione l’importo, o parte di esso, per l’istituzione di menzioni speciali con dotazione economica, ex-aequo, e/o nuovi premi che mettano in luce le qualità e l’importanza tematica, artistica, filmico-estetica, narrativa, tecnica di alcuni lavori pervenuti.

L’Organizzazione del Concorso si riserva il diritto di prendere decisioni riguardanti questioni non specificate in questo Regolamento e può decidere di cambiare le date del Festival senza per questo essere oggetto di reclamo o denuncia.

Alla Direzione Artistica del Sandalia Sustainability Film Festival spetta il giudizio finale su casi controversi e su quanto non espressamente previsto nel presente Regolamento.
In ultima istanza per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Sassari.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria del Concorso:
Tel. +39 340/6615257 – +39 380/4689478 – 079/4924497

e-mail: ssff.iscrizioni@gmail.com

sito web: www.sandaliafilmfestival.com

pagina facebook:
https://www.facebook.com/Sandalia-Sustainability-Film-Festival-188440348207770/?ref=aymt_homepage_panel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *